• Utilità
  • Forum
  • Contatti

Oggi 22/08/2017 ore 14:39
Accesso Area Riservata Registrazione
Comune di Montalbano Elicona » Il Comune » Organi di governo

IL SINDACO

 Il sindaco è l'organo responsabile dell'amministrazione del Comune. Viene eletto direttamente dai cittadini e resta in carica per cinque anni. Esercita le attribuzioni stabilite dagli artt. 50 e 54 del D.lgs. 267/2000.

Le norme che disciplinano gli organi di governo del Comune, sono contenute in disposizioni legislative, tra le quali: - Il Testo Unico sull'ordinamento degli Enti Locali - D.Lgs 18 agosto 2000, n. 267

 

LA GIUNTA

La giunta comunale è un organo collegiale i cui componenti (assessori) sono nominati dal sindaco. Essa collabora con il sindaco nel governo del Comune ed opera attraverso deliberazioni collegiali. In particolare compie tutti gli atti rientranti nelle funzioni degli organi di governo che non competano ad altri organi del Comune.

 

IL CONSIGLIO COMUNALE

Il consiglio comunale è l'organo di indirizzo e di controllo politico-amministrativo del Comune. Nel Comune di Montalbano Elicona  è composto da 12 consiglieri e dal sindaco; viene convocato e presieduto dal presidente del consiglio comunale. I membri del consiglio comunale nell'esercizio delle loro funzioni rappresentano l'intera comunità. Esercita le funzioni attribuite dalla Legge attraverso deliberazioni collegiali.

 

IL SEGRETARIO COMUNALE

Il Segretario comunale è nominato e scelto dal Sindaco, da cui dipende funzionalmente, nell'ambito degli iscritti all'Albo dei segretari comunali e provinciali, secondo le vigenti norme.

Il Comune può stipulare una convenzione con uno o più Comuni, appartenenti alla medesima Regione, per la gestione del servizio di segreteria comunale. La convenzione è deliberata dal Consiglio Comunale.

Il Segretario comunale, per l'esercizio delle sue funzioni, si avvale del personale dell'Ente.  Egli può delegare le proprie funzioni, purché non vi ostino la legge, lo statuto, i regolamenti, o le direttive del Sindaco. 

La nomina a Segretario del Comune ha la durata corrispondente a quella del mandato del Sindaco che lo nomina. Il Segretario comunale continua a esercitare le proprie funzioni dopo la cessazione del mandato fino alla riconferma o alla nomina del nuovo segretario. Il Segretario comunale può essere revocato con provvedimento motivato del Sindaco, previa deliberazione della Giunta, per cause che non siano di sola e semplice cessazione del rapporto di fiducia. E' illegittima la revoca del Segretario adottata dal Sindaco neo eletto nei primi sessanta giorni del proprio mandato.

LE COMMISSIONI