• Utilità
  • Forum
  • Contatti

Oggi 27/03/2017 ore 04:38
Accesso Area Riservata Registrazione

CERTIFICATI RELATIVI A CITTADINI ITALIANI RESIDENTI ALL'ESTERO (AIRE)


Per i cittadini italiani iscritti nell'Anagrafe degli Italiani Residenti all'Estero (AIRE) vengono rilasciati i seguenti certificati:
- certificato di residenza: attesta che il richiedente, in precedenza iscritto nell'Anagrafe dei residenti nel Comune dal ..........., risulta iscritto all'Aire dal............;
- certificato di stato di famiglia: ai fini del regolare aggiornamento, l'interessato dovrà aver cura di comunicare al Comune tutte le variazioni di stato civile (nascita, matrimonio, morte) successive alla data del suo trasferimento);
- certificato ed estratto di nascita, matrimonio, morte, se l'evento è avvenuto nel nostro Comune o trascritto in questi registri di stato civile, altrimenti certificato di risultanza anagrafica di nascita, matrimonio o morte;
- certificato di stato libero, riferito alla data dell'emigrazione all'estero. Per il periodo successivo alla suddetta data, il certificato viene rilasciato dal competente ufficio consolare;
- certificato di cittadinanza: viene rilasciato dal Comune o dal competente ufficio consolare;
- certificato contestuale;
- autenticazione di fotografia e firma;
- certificato di godimento dei diritti politici: viene rilasciato dal Comune nelle cui liste elettorali l'interessato è iscritto o, comunque, dal Comune di ultima residenza in Italia;
- certificato di esistenza in vita: viene rilasciato dal competente ufficio consolare o dal Comune, previa richiesta dell'interessato con firma autenticata dall'Ufficio consolare. L'esistenza in vita sarà attestata alla data dell'autentica;
- certificato di buona condotta: viene rilasciato dal competente Ufficio consolare;
- carta d'identità.
Sia la richiesta che il ritiro delle certificazioni possono essere effettuati da chiunque (previa presentazione di un documento di identità valido), purché a conoscenza certa:
- dei dati di identificazione della persona in nome della quale si richiede l'atto (cognome, nome e data di nascita o esatto indirizzo);
- dell'uso del certificato per la determinazione dell'applicazione dell'imposta di bollo.
La consegna è immediata.
I certificati attestanti nascita, morte o comunque fatti e stati immodificabili (ad es. il titolo di studio), hanno validità illimitata.
Gli altri certificati hanno validità sei mesi dalla data di rilascio. Potranno tuttavia essere utilizzati anche dopo la scadenza con la sola sottoscrizione, da parte dell'interessato, senza autentica, che nulla è variato rispetto a quanto contenuto nel certificato.